Sono trascorse solo poche settimane da quel pomeriggio d'estate in cui ci siamo ritrovati a discutere riguardo la possibilità di fondare un Club dedicato alla splendida razza del Chow Chow, un vero Club che si dedicasse davvero e completamente ai nostri cani.

Abbiamo pensato e ripensato a quale fosse il nome più giusto, un nome semplice e immediato, così è nato il Club Italiano del Chow Chow. Conditio sine qua non: rendere il nostro Club una grande famiglia in cui il comune denominatore sia la passione per il Chow Chow. Volevamo fare in grande quello che già facciamo tra di noi, che siamo un gruppo di amici uniti dalla passione per questi straordinari cani. 

Siamo partiti con tanti sogni e tante idee, anche tante incertezze ma, soprattutto, tanta voglia di fare qualcosa di concreto per i nostri amati Chow Chow e per le loro famiglie, allevatori o privati che siano. 

famiglie, allevatori o privati che siano. 
Uno dei nostri obiettivi principali è approfondire la conoscenza della razza che amiamo, costruendo una rete di scambio di esperienze e conoscenze per valorizzare il lavoro di chi alleva seriamente nel rispetto della razza. Approfondiremo lo studio dello standard, delle linee di sangue, le problematiche di salute e le patologie tipiche della razza, la cura e gestione dei cuccioli e tutto ciò che riguarda i nostri meravigliosi Chow Chow. Fondamentale sarà anche la collaborazione con i Club di razza stranieri con i quali vorremmo collaborare approfonditamente.

Tutti i suggerimenti sono ben accetti, siamo convinti, infatti, che la collaborazione di tutti possa rendere questo progetto stupendo e duraturo. Una tale sinergia di conoscenze ed esperienze potrebbe rivelarsi uno strumento che la razza non ha mai avuto al suo servizio. L'apporto di tutti i soci darà linfa vitale all'operato del Club Italiano del Chow Chow, saremo tutti importanti,  nessuno escluso!

In bocca al lupo a tutti,
la Presidente e il Direttivo

Elisabeta Maria Manea